Molte differenze di materiali per punte da trapano

I trapani sono utensili da taglio usati per rimuovere il materiale per creare fori, quasi sempre con sezione circolare.

Drill bit Materials

Torciglione con rivestimento in nitruro di titanio A seconda dell'applicazione richiesta, vengono utilizzati diversi materiali per o su punte affilate. Numerosi materiali duri, come i carburi, sono molto più fragili dell'acciaio e sono molto più soggetti a rotture, in particolare se la punta non è mantenuta con un angolo molto coerente rispetto al pezzo; ad esempio, quando tenuto in mano.

acciai

I bit in acciaio a basso tenore di carbonio sono economici, tuttavia non mantengono un bordo efficace e richiedono una costante affilatura. Sono utilizzati solo per la foratura del legno; anche lavorare con legni duri anziché con legni teneri può ridurre significativamente la durata della loro vita. I bit realizzati in acciaio ad alto tenore di carbonio sono più resistenti dei bit di acciaio a basso tenore di carbonio a causa delle proprietà conferite dall'impostazione e dalla tempra del materiale. Se sono surriscaldati (ad esempio per il riscaldamento per attrito durante la perforazione), perdono il loro stato d'animo, con un conseguente taglio morbido. Questi pezzi possono essere utilizzati su legno o metallo. L'acciaio ad alta velocità (HSS) è una forma di acciaio per dispositivi; Le punte HSS sono resistenti e molto più resistenti al calore rispetto all'acciaio ad alto tenore di carbonio. Possono essere utilizzati per forare il metallo, il legno e la maggior parte degli altri materiali a velocità di taglio migliori rispetto alle punte in acciaio al carbonio e hanno ampiamente sostituito gli acciai al carbonio. Le leghe di acciaio al cobalto sono varianti di acciaio ad alta velocità che contengono più cobalto. Mantengono la loro solidità a temperature molto più elevate e vengono utilizzati per perforare l'acciaio inossidabile e altri materiali tenaci. Lo svantaggio principale degli acciai al cobalto è che sono più fragili degli HSS di base.

Altri

Il diamante policristallino (PCD) è tra i materiali più duri di tutti i dispositivi ed è quindi molto resistente all'usura. È costituito da uno strato di punte di rubino, normalmente dello spessore di 0,5 mm (0,020 pollici), aderito come massa sinterizzata a un supporto di carburo di tungsteno. I bit vengono prodotti utilizzando questo materiale mediante brasatura di piccole sezioni sulla punta dello strumento per formare i bordi taglienti o mediante scoria PCD in una vena nel “pennino” in carburo di tungsteno. Il pennino può in seguito essere brasato con un albero in metallo duro; può quindi essere motivato da geometrie complicate che altrimenti causerebbero il fallimento della brasatura nei “segmenti” di dimensioni più ridotte. I bit PCD vengono solitamente utilizzati nel settore automobilistico, aerospaziale e in altri mercati per perforare le leghe di alluminio ruvido, le materie plastiche rinforzate con fibra di carbonio e altri materiali erosivi e nelle richieste in cui i tempi di fermo delle apparecchiature per cambiare o affilare i pezzi usurati sono notevolmente costosi. Va tenuto presente che il PCD non viene utilizzato su metalli ferrosi a causa dell'usura eccessiva risultante da una reazione tra il carbonio nel PCD e il ferro nel metallo. Il carburo di tungsteno e vari altri carburi sono incredibilmente duri e possono perforare praticamente tutti i materiali, mantenendo un bordo molto più lungo degli altri bit. Il materiale è costoso e molto più fragile degli acciai; successivamente vengono utilizzati principalmente per punte di punte da trapano, piccoli pezzi di materiale duro trattati o brasati su suggerimento di un pezzo di metallo meno duro. Tuttavia, sta finendo per essere comune nei negozi di lavoro di utilizzare punte in metallo duro. In dimensioni molto piccole è difficile montare punte in metallo duro; in alcuni settori, la produzione di PCB più significativa, che richiede molti fori con diametro inferiore a 1 mm, sono punte di carburo resistenti.

Posted in Tecnologia and tagged , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *